Archivio dei tag taeg

Disegreteria@con-sap.it

RISPARMIO E TUTELA

Risparmio e Tutela

Commissione Parlamentare d’Inchiesta

Risparmio: la relazione di maggioranza della Commissione Parlamentare d’ Inchiesta, relativa alle banche e alla mancata attività di controllo della Consob e della Banca d’Italia, non lascia molto spazio all’ ottimismo. Essa recita: “Nello scenario che ha caratterizzato l’ultimo decennio, l’esercizio dell’ attività di vigilanza non si è dimostrato del tutto efficace”. E’ questo un estratto della relazione sul tracollo delle banche venete.

La Commissione d’ inchiesta ha concluso i lavori con quattro relazioni finali. Di queste una di maggioranza e tre di minoranza. Di fronte al lavoro della Commissione d’inchiesta, Consob e Banca d’Italia si sono accusate a vicenda sulle responsabilità, con accuse reciproche di scorrettezze e mancanze. Tutto questo a spese del risparmio dei singoli clienti.

Dalla Commissione è emerso, in tutti i casi (sia per le Popolari Venete che per il Monte dei Paschi di Siena) una mancata collaborazione tra Consob e Bankitalia. E’ mancata la gestione e la vigilanza delle banche in crisi. Inoltre è mancato il potere investigatico della Banca d’ Italia, è mancato lo scambio di informazioni con Consob. E’ emersa anche ignoranza sul sistema dei reati finanziari. Cosa molto importante è mancata la tutela del risparmio dei piccoli investitori su prodotti di investimento complessi (di cui non possono conoscerne tutti gli aspetti e i risvolti), senza informare opportunamente su tutti gli scenari possibili dell’ investimento.

Trasparenza

La parola d’ ordine è trasparenza per facilitare gli investimenti del risparmio. In virtù di una maggiore trasparenza aumentano gli obblighi comunicativi delle banche. Informazioni più chiare sui costi, sui rendimenti, e sui rischi dell’ investimento proposto.

Target Market

Il Target Market è il nuovo concetto introdotto con la nuova legge. Sempre in virtù della trasparenza. Nei prospetti informativi deve essere chiaro a quale categoria di clienti il prodotto è rivolto. La banca deve poi verificare la correttezza del prodotto con il profilo del cliente. E’ nato anche un nuovo parametro per aiutare i risparmaitori, il KID (Key Information Document), che è obbligatorio solo per alcuni prodotti finanziari.

Tutte queste novità sono teoricamente fatte bene, e tutte volte ad aiutare i risparmiatori. Vedremo poi se effettivamente queste novità verranno messe in pratica. Ovviamente ci vorranno enti proposti al controllo, ed eventualmente, alle sanzioni. Ma con quale fiducia possiamo guardare a tutto ciò? Vista la non cominicazione e il non controllo tra Consob e Banca d’ Italia per il caso delle Banche Venete.

Associazione di Consumatori

Le associazioni di consumatori sono spesso l’ arma più efficace per vigilare e controllare su questi nuovi strumenti, atti a garantire maggior trasparenza e tutela ai risparmiatori.

Con-Sap

Noi di Con-Sap siamo da sempre dalla parte dei consumatori. Siamo specializzati in verifica della cessione del quinto, con particolare attenzione al rimborso cessione del quinto. Inoltre siamo specializzati n verifica del TAEG su i finanziamenti. Da sempre monitoriamo il mondo delle banche e tutto ciò che ruota intorno ai consumatori. Monitoriamo le ingiustizie bancarie. Le portiamo alla vostra attenzione e le combattiamo con i nostri legali.

 

 

Con-Sap www.con-sap.it

 

 

 

 

 

 

 

www.con-sap.it      segreteria@con-sap.it

specializzati in rimborso cessione del quinto  e nella verifica del TAEG sui finanziamenti

Con-Sap ha come partner tecnologico TP Solutions

Disegreteria@con-sap.it

VERIFICA TAEG ERRATO E OTTIENI UN RIMBORSO SUL FINANZIAMENTO

VERIFICA TAEG ERRATO E OTTIENI UN RIMBORSO SUL FINANZIAMENTO

TAEG. Conosci già questo termine? Chi ha un finanziamento personale sicuramente ha sentito parlare di TA N, TA E, ma soprattutto TA EG. Quest’ ultimo rappresenta il tasso di interesse globale che si paga a fronte di un finanziamento. Il finanziamento personale è uno strumento importantissimo per molti di noi, ma spesso il TAEG applicato non è quello corretto. Possono esserci vari casi in cui il TAEG applicato è sbagliato. Un esempio quando il tasso d’ interesse è diverso da quello pubblicizzato o da quello contrattualizzato. Altro caso in valore sbagliato quando il tasso applicato è pari o addirittura superiore al tasso massimo ammissibile per legge (tasso di usura!). Effettua la VERIFICA TAEG ERRATO con Con-Sap.

taeg usura

verifica che il tasso d’ interesse che stai pagando non sia pari o superiore al tasso di usura!

Con-Sap a difesa dei consumatori

I volontari di Con-Sap si occupano della verifica TAEG applicato, e verificare se questo rispetta i paramentri corretti. Nel caso ci fosserò gli estremi per un’ azione correttiva ci faremo carico della pratica e insieme stabiliremo il da farsi. Nel caso in cui il T.A.E.G. sia errato il tasso applicato è quello di legge, prossimo allo zero. Quindi anche un minimo sbaglio sul valore del tasso d’interesse globale può portare a notevoli rimborsi, in quanto l’ intero finanziamento viene ricalcolato con un tasso d’ interesse irrisorio.

Molto spesso riusciamo ad ottenere rimborsi senza neppure aprire una causa. Approfitta delle nostre competenze. Se ci saranno gli estremi per richiedere un rimborso sarai affiancato da uno studio legale che si occuperà dell’ analisi della tua pratica. Il compenso per lo studio legale sarà una parte del rimborso che otterrai, quindi non dovrai fare nessun esborso iniziale. Queste vantaggiose condizioni sono dovute al fatto che gli studi legali che collaborano con noi hanno sposato in pieno la mission di Con-Sap e portano avanti la battaglia per una giustizia finanziaria per tutti.

Con-Sap www.con-sap.it

www.con-sap.it      segreteria@con-sap.it

specializzati in rimborso cessione del quinto  e nella verifica del TAEG sui finanziamenti

Con-Sap ha come partner tecnologico TP Solutions