Archivio dei tag Banca d’Italia

Disegreteria@con-sap.it

RISPARMIO E TUTELA

Risparmio e Tutela

Commissione Parlamentare d’Inchiesta

Risparmio: la relazione di maggioranza della Commissione Parlamentare d’ Inchiesta, relativa alle banche e alla mancata attività di controllo della Consob e della Banca d’Italia, non lascia molto spazio all’ ottimismo. Essa recita: “Nello scenario che ha caratterizzato l’ultimo decennio, l’esercizio dell’ attività di vigilanza non si è dimostrato del tutto efficace”. E’ questo un estratto della relazione sul tracollo delle banche venete.

La Commissione d’ inchiesta ha concluso i lavori con quattro relazioni finali. Di queste una di maggioranza e tre di minoranza. Di fronte al lavoro della Commissione d’inchiesta, Consob e Banca d’Italia si sono accusate a vicenda sulle responsabilità, con accuse reciproche di scorrettezze e mancanze. Tutto questo a spese del risparmio dei singoli clienti.

Dalla Commissione è emerso, in tutti i casi (sia per le Popolari Venete che per il Monte dei Paschi di Siena) una mancata collaborazione tra Consob e Bankitalia. E’ mancata la gestione e la vigilanza delle banche in crisi. Inoltre è mancato il potere investigatico della Banca d’ Italia, è mancato lo scambio di informazioni con Consob. E’ emersa anche ignoranza sul sistema dei reati finanziari. Cosa molto importante è mancata la tutela del risparmio dei piccoli investitori su prodotti di investimento complessi (di cui non possono conoscerne tutti gli aspetti e i risvolti), senza informare opportunamente su tutti gli scenari possibili dell’ investimento.

Trasparenza

La parola d’ ordine è trasparenza per facilitare gli investimenti del risparmio. In virtù di una maggiore trasparenza aumentano gli obblighi comunicativi delle banche. Informazioni più chiare sui costi, sui rendimenti, e sui rischi dell’ investimento proposto.

Target Market

Il Target Market è il nuovo concetto introdotto con la nuova legge. Sempre in virtù della trasparenza. Nei prospetti informativi deve essere chiaro a quale categoria di clienti il prodotto è rivolto. La banca deve poi verificare la correttezza del prodotto con il profilo del cliente. E’ nato anche un nuovo parametro per aiutare i risparmaitori, il KID (Key Information Document), che è obbligatorio solo per alcuni prodotti finanziari.

Tutte queste novità sono teoricamente fatte bene, e tutte volte ad aiutare i risparmiatori. Vedremo poi se effettivamente queste novità verranno messe in pratica. Ovviamente ci vorranno enti proposti al controllo, ed eventualmente, alle sanzioni. Ma con quale fiducia possiamo guardare a tutto ciò? Vista la non cominicazione e il non controllo tra Consob e Banca d’ Italia per il caso delle Banche Venete.

Associazione di Consumatori

Le associazioni di consumatori sono spesso l’ arma più efficace per vigilare e controllare su questi nuovi strumenti, atti a garantire maggior trasparenza e tutela ai risparmiatori.

Con-Sap

Noi di Con-Sap siamo da sempre dalla parte dei consumatori. Siamo specializzati in verifica della cessione del quinto, con particolare attenzione al rimborso cessione del quinto. Inoltre siamo specializzati n verifica del TAEG su i finanziamenti. Da sempre monitoriamo il mondo delle banche e tutto ciò che ruota intorno ai consumatori. Monitoriamo le ingiustizie bancarie. Le portiamo alla vostra attenzione e le combattiamo con i nostri legali.

 

 

Con-Sap www.con-sap.it

 

 

 

 

 

 

 

www.con-sap.it      segreteria@con-sap.it

specializzati in rimborso cessione del quinto  e nella verifica del TAEG sui finanziamenti

Con-Sap ha come partner tecnologico TP Solutions